Cosa sono le varici?

Cosa sono le varici?

Le vene varicose o varici sono delle dilatazioni di una vena, accompagnata o meno da un allungamento del vaso e con alterazione della parete.

Si tratta di un problema molto comune nelle donne, che interessa principalmente le vene delle gambe.

Oltre agli effetti sulla salute e la circolazione, questa condizione crea non pochi disagi a livello estetico, ed è molto importante agire sin da subito per risolvere il problema.

Le vene varicose se non curate infatti, possono diventare anche gravi, e costringerci a cure invasive.
La terapia delle varici offre varie possibilità, da valutare con uno specialista, che dipendono da caso a caso.

Se vuoi fare già da subito qualcosa per migliorare la salute delle tue gambe, leggi in questo sito www.varicastan.it quali sono i facili rimedi fai da te contro le vene varicose.

Come è fatta una vena?

Le pareti dei vasi sanguigni sono composte da strati di muscolatura liscia, tessuto connettivo elastico e tessuto connettivo fibroso, che avvolgono l’endotelio venoso, il rivestimento interno di tutti i vasi sanguigni.

Nella maggior parte dei vasi sanguigni, le cellule muscolari lisce mantengono costantemente uno stato di parziale contrazione, creando una condizione nota come tono muscolare.

Quando le vene invece si dilatano in modo patologico, diventano varici e perdono la loro elasticità.

Predisposizione genetica alle vene varicose

Se nella tua famiglia il problema della varici affligge qualche parente, probabilmente anche tu sei portata ad avere le vene varicose.

In questo caso puoi prevenire l’insorgere delle varici, con qualche piccola attenzione, oltre che con l’uso di creme adatte.

Evita di stare in piedi per troppo tempo, di esporre le gambe al sole a lungo, in quanto i raggi solari aggravano la situazione indurendo le vene, e fai esercizi per favorire la circolazione sanguigna, come per esempio andare in bicicletta.

Sport che Aiutano Contro le Varici

Altri sport consigliati d’aiuto contro le varici, oltre all’andare in bicicletta, sono la marcia e il nuoto.
Inoltre si consiglia di stare almeno mezz’ora al giorno sdraiati con le gambe sollevate rispetto al piano del corpo per favorire la circolazione.